Approvato il Piano di Azione Locale del GAL EtnaSud

L’assemblea dei soci del GAL EtnaSud, nella seduta del 29 settembre, ha approvato il Piano di Azione Locale ed il Regolamento Interno del GAL EtnaSud.

Il Piano di Azione Locale è lo strumento che pianifica tutte la azioni che saranno realizzate dal GAL, con appositi Bandi, sino al 2020.

In apertura di seduta il Presidente del GAL, Dott. Giovanni Leonardi, ha informato l’Assemblea sulla evoluzione delle procedure che condurranno alla presentazione del Piano alla Regione per l’approvazione definitiva. A seguire l’Ing. Nino Paternò ha illustrato in maniera puntuale tutte le Azioni previste nel Piano.

Due gli ambiti tematici scelti: turismo sostenibile e sviluppo e innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali, ambiti tematici strettamente correlati tra loro.

Infatti con il primo ambito tematico si punta a favorire lo sviluppo turistico e dei servizi annessi, valorizzando il patrimonio culturale, paesaggistico e naturale dei cinque Comuni dell’area GAL, con il secondo ambito tematico si creeranno le condizioni per migliorare la competitività del settore primario, rafforzando le filiere agroalimentari, promuovendo l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili, supportando la diversificazione dell’economia locale.

Un Piano che prevede l’impiego di circa 12.000.000 di euro che sicuramente contribuiranno a rivitalizzare l’economia dei cinque comuni dell’area GAL: Camporotondo, San Pietro Clarenza, Mascalucia, Tremestieri Etneo e San Giovanni La Punta.

Dopo un ampio dibattito il Piano è stato approvato all’unanimità. Così come all’unanimità è stato approvato il Regolamento Interno del GAL puntualmente illustrato dal Segretario comunale di Mascalucia Dott.ssa Cinzia Battaglia.