Il GAL EtnaSud nel progetto di cooperazione “I Vulcani verdi”

Nella seduta del 16 luglio il CdA del GAL EtnaSud ha deliberato l’adesione al progetto di cooperazione “I Vulcani Verdi”. La partnership è costituita dal GAL Etnasud, dal GAL Vesuvio Verde, con sede in Ottaviano (NA) e dal GAL Etna con sede in Biancavilla. Il progetto di cooperazione ha obiettivi ambiziosi che ruotano attorno all’Etna ed al Vesuvio:

  • Accrescere e promuovere la condivisione delle competenze degli operatori (cittadini, associazioni, imprese) su tematiche ambientali mirate allo sviluppo sostenibile dei territori;
  • Attivare itinerari territoriali tematici così da favorire l’identificazione del rapporto di eccellenza esistente tra i vulcani Etna e Vesuvio  e i territori di appartenenza;
  • Favorire l’implementazione di strategie di sviluppo a sostegno della rinascita in termini di immagine dei territori;
  • Promuovere percorsi finalizzati all’ottenimento di riconoscimenti, marchi e certificazioni di qualità.
  • Allineare le produzioni tipiche agli standard qualitativi contemporanei e migliorare il potenziale quantitativo (massa critica di prodotto) in maniera sostenibile, ovvero riducendo l’impronta ecologica e senza snaturare i valori storico-antropologici dei processi di produzione;
  • Organizzare e realizzare modelli promozionali del Prodotto/Territorio innovativi, efficaci e ripetibili;
  • Creazione di eventi promozionali in rete, caratterizzanti e ripetibili, in grado di consolidare il “sistema progetto” operato.


Ovviamente il progetto di cooperazione è subordinato all’approvazione della Regione Sicilia.

Il Presidente
Giovanni Leonardi