Auguri per un sereno Natale e un felice Anno Nuovo

Chissà  perché i fine anno sono sempre momenti in cui si tirano le somme sulle cose fatte e su quelle non fatte. Mi avrebbe fatto piacere riferire sullo stato delle misure, sui progetti finanziati, sui posti di lavoro creati, ma purtroppo oggi posso solo dire cosa abbiamo fatto per arrivare sul punto in cui ci troviamo. Abbiamo combattuto con una macchina burocratica farraginosa, soprattutto per un GAL di nuova costituzione, ma  posso dire che siamo finalmente agli  sgoccioli.

Realisticamente penso che il GAL sarà operativo ad inizio nuovo anno. Partiremo con un’analisi dettagliata del comprensorio. A tal proposito subito dopo le feste, sarà pubblicato un avviso per la creazione di una long list, dalla quale attingere i tecnici in grado di supportarci per la realizzazione di quest’analisi. Seguiranno degli incontri finalizzati a recepire tutte le informazioni necessarie per mettere giù dei Bandi che effettivamente siano utili per il comprensorio. Questo per quanto riguarda i privati.

Gli Enti pubblici invece avranno tutto il tempo per approntare progetti cantierabili che potranno essere finanziati con le risorse a loro destinate.

Come potete vedere tutte le energie del GAL  sono state orientate a garantirne l’operatività.

Superata questa fase con l’inizio del nuovo anno potremo iniziare le attività tipiche del GAL.

Non mi resta altro che augurare a tutti voi a nome mio, del presidente Magra e di tutto lo staff tecnico del GAL  un sereno Natale ed un felice Anno Nuovo.

Il Responsabile di Piano

Ing Nino Paternò